L’armata perduta (Valerio Massimo Manfredi)

3,00

Editore: Mondadori
Formato: brossura
Pagine : 269
Anno edizione: 2013
EAN: 9788804631521
Le foto indicano lo stato di conservazione del prodotto

1 disponibili

Descrizione

Una delle più epiche avventure dell’età antica: la lunghissima marcia, attraverso incredibili pericoli e peripezie, che diecimila mercenari greci dopo la disfatta del principe persiano Ciro, sotto le cui insegne si erano battuti, contro il fratello Artaserse alle porte di Babilonia – compiono per tornare in patria. È l’impresa gloriosa e tragica documentata nel IV secolo a.C. da Senofonte nell'”Anabasi”, che proprio Valerio Massimo Manfredi ha studiato e tradotto negli anni ’80. Ma in questo romanzo le atrocità della guerra e l’eroismo di ogni soldato, il fasto e le crudeli bizzarrie della corte persiana, le insidie di una natura selvaggia e le amicizie più indissolubili sono narrate in una prospettiva completamente inedita: dalla voce di una donna, la bellissima siriana Abira, che per amore di Xenos lascia ogni cosa e condivide il destino dei Diecimila. Attraverso gli occhi di Abira, le donne diventano le protagoniste della grande storia.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.300 kg
Dimensioni 19.5 × 12.7 × 2.3 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’armata perduta (Valerio Massimo Manfredi)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *